Stampa
Visite: 1944

Il 2014 ricorre il decennale del collettivo CASOart nato nel 2004. Quest'anno inoltre coincide con il primo anno dell'8° programma quadro economico europeo da cui, fino al 2020, verranno redatte callS (CHIAMATE) nei diversi programmi europei per stimolare la popolazione a presentare progetti.

Il 5 maggio 1949 è nato il Consiglio Europeo con l'obiettivo di scongiurare la nascita della terza guerra mondiale; in quegl'anni infatti vigeva in Europa il terrore che la guerra ritornasse. Francia, Regno Unito ed i paesi del Benelux decidono l'istituzione del Consiglio d'Europa e chiedono la collaborazione di Danimarca, Irlanda, Italia, Norvegia e Svizzera per redigere lo statuto del Consiglio.

Il 9 maggio 1950 nasce la Commissione Europea. In un discorso ispirato da Jean Monnet, il ministro degli Esteri francese Robert Schuman propone l'integrazione delle industrie del carbone e dell'acciaio dell'Europa occidentale. Da qui poi nascerà l'euro che spesso i cittadini confondono con l'Europa.

vedi UNIONE EUROPEA

 

Quest'anno l'associazione CASO art.science.movement. svolge in foirma ridotta ma significativa questa festa che è dal 2005 che festeggia e integra in un progetto dal titolo OTHER BORDERS IN THE EUROPE DAYS. L'idea di ricordare i giorni dell'Europa cpn tema l'arte e nanotecnologia nasce proprio dal collettivo CASOart composto da aritsti e ricercatori provenienti da diverse parti d'Europa. 

Il 5 maggio si sono coinvolti i bambini e amici del CORSOmisto attraverso un gioco abbiamo fatto conoscere l'atomo di Idrogeno ed Elio. 

Il 9 maggio invece l'ass. CASO ha registrato l'intervento di phd Giancarlo PACE dell'Istituto di astrofisica di Porto Portogallo e di dr.ssa Elvira De Poli, fisica teorica. L'intervento tratta di nano e macro dimensioni che è uno die temi del progetto europeo OTHE BORDERS IN EUROPE DAYS

Il 9 maggio l'ass. CASO ha sostenuto anche l'organizzazione della parodia di Biancaneve e i sette nani che si è svolta al Teatro Marconi di Abano Terme dalla compagnia informale IMPROVVISATTORI.